Marte quadrato alla luna – Considerazioni finali

Cari lettori, spero di cuore di avervi tenuto compagnia e di non avervi mai annoiati o delusi. Ho cercato di mantenere alta la suspence e penso che l’ultimo rigo testimonia perfettamente questa volontà. La storia di Bella e Duca è un amore in sospeso, che richiede tempo, pazienza e grande amore. Mi piacerebbe farne il seguito, ma non ho idea … Continua a leggere

Marte quadrato alla luna – Ultimo capitolo

Zanchi mi strizza l’occhio quando mi vede arrivare. Sono in tenuta da guerra: minigonna nera, maglioncino aderente di cashmere, calze a rete e scarpe con il tacco. “Complimenti astrologa… Sei uno schianto”. Alcuni agenti stanno ridendo in lontananza. La soluzione del caso ha attirato il plebiscito generale e anche il tocco esotico della collaborazione con la sottoscritta è stata accettata … Continua a leggere

Ultimo capitolo in arrivo domani!

Cari ragazzi, domani uscirà l’ultimo capitolo di Marte quadrato alla luna. Se pensate che tutto sia finito con la rivelazione dell’omicida, vi sbagliate di grosso. C’è ancora qualcosa in sospeso… So che mi attirerò qualche critica e molti non sono soddisfatti di questo finale, ma io l’ho immaginato così dal primo giorno, anche se non sapevo come arrivarci… Il problema … Continua a leggere

Marte quadrato alla luna – LXI Capitolo

“Io non ho mai…” I suoi occhi lucidi per la prima volta mi lasciano indifferente. “L’hai fatto eccome, Clarissa. In tutti i modi possibili e immaginabili. Manipolando me e l’ispettore in tanti modi. So che in più occasioni gli hai fatto capire che temevi che Max fosse colpevole, proprio come hai insinuato con me”. Sono accecata dalla rabbia e ho … Continua a leggere

Marte quadrato alla luna – LX Capitolo

Clarissa sgrana gli occhi, sbigottita, poi capisce di non avere scampo. “Non avrei mai creduto che tu potessi…” Nel mio sospiro c’è amarezza. “Sì, per questo che mi hai chiesto di affiancare Fuentes nelle indagini. Per mostrarti follemente desiderosa di avere la verità. Non ce n’era alcun bisogno, Clari. Nessuno avrebbe mai dubitato di te”. Lei fa un cenno d’assenso, … Continua a leggere

Ancora non è finita!

Cari affezionati lettori, questo post è dedicato a voi tutti, soprattutto a quelli che mi hanno seguito dalla prima puntata. La verità è affiorata ma vi invito a non smettere di leggere. I prossimi capitoli – pochi, siamo davvero agli sgoccioli – sono più importanti di quello che potete immaginare e c’è almeno un altro colpo di scena. Praticamente fino … Continua a leggere

Marte quadrato alla luna – LIX Capitolo

Quando esco di casa c’è il sole alto nel cielo. C’è qualcosa di consolante nella luce che illumina il mondo intorno a noi, riportando tutto alla consuetudine, alla normalità, al familiare. Il buio testardo, minaccioso e infido si è allontanato e io vedo tutto con chiarezza. Alcune telefonate mi hanno lasciato l’amaro in bocca, ma dovevo farle. Dei giornalisti non … Continua a leggere

Marte quadrato alla luna – LVIII Capitolo

I dubbi si accavallano, s’intersano e dilagano nella mia testa, come ondate alte e schiumanti. Dovrei prima dedicarmi alla sinastria di Max e Clari, ma l’urgenza mi spinge a ricontrollare prima i temi natali di tutte le persone coinvolte nella tragedia. Ci sono anche i dati di nascita di Tancredi Bertelli, il vero enigma di questa vicenda. E’ nato a … Continua a leggere

Marte quadrato alla luna – LVII Capitolo

“Ecco, io… L’ispettore Fuentes è davvero ad un passo dalla verità…” I pensieri si confondono mentre già diventano parole, ma l’istinto mi guida verso una pietosa bugia. Incrocio gli occhi di Massimo, non sono esattamente amichevoli e non posso dargli torto. Clarissa è devastata da un dolore profondo come l’oceano e altrettanto nero, non posso prometterle una soluzione che in … Continua a leggere

Marte quadrato alla luna – LVI Capitolo

Il mattino seguente, uscendo di casa, noto immediatamente che tutto è come sempre: i giornalisti sono accampati davanti alle nostre abitazioni, infreddoliti nei loro giacconi e l’aria affaticata di chi sta iniziando a perdere la speranza; e la nebbia, degna cornice di una situazione surreale, confusa e apparentemente priva di sbocchi. Colmo la poca distanza tra le due case, indisturbata … Continua a leggere